Michael Jackson: le foto shock fanno il giro del web

Michael Jackson: le foto shock fanno il giro del web

Abbiamo voluto la conoscenza del mondo e l’abbiamo avuta. Da quando Michael Jackson, uno dei più grandi cantanti che la storia ricordi, si è spento a Los Angeles il 25 giugno di due anni fa, molte cose si sono dette sulla sua morte. In questi giorni si sta tenendo il processo contro Conrad Murray, il dottore personale di Jacko, che è accusato di omicidio colposo per la morte del suo celebre paziente. L’accusa, nel tentativo di provare la sua versione dei fatti, ha pubblicato una serie di immagini che stanno facendo il giro del mondo via Internet, sconvolgendo ancora di più i cuori e i ricordi dei suoi fan.

La foto che più fa male è quella che mette a confronto l’immagine di MJ il 24 e il 25 giugno. Da una parte vediamo un Jackson che sembra tornato quello dei bei vecchi tempi, in forma e pronto per il concerto di Londra. Accanto, però, ci si scontra con la tristissima realtà, con un Jackson pallido ed emaciato, steso su un lettino d’ospedale, ma ormai privo di quella vita che aveva saputo trasmettere al mondo intero.

Le foto hanno nuovamente messo sul piede di guerra i fan di Michael, che vedono nel dottor Conrad Murray il suo assassino. In realtà, se mai fosse provato il fatto, Murray non sarebbe condannato per omicidio di primo grado, bensì colposo, in quanto la sua colpa sarebbe una grave negligenza nei soccorsi e non una volontà di mettere davvero fine alla vita del cantante, come invece era stato suggerito in un primo momento.

Ora i due figli di Michael vogliono testimoniare, per rendere conto al mondo di cosa hanno visto quel tragico 25 giugno 2009. Comunque vada a finire, purtroppo il mondo ha perso per sempre uno dei suoi più fini cantori.

Foto: Alan Light via Flickr