Microsoft smartwatch: un nuovo rivale per iWatch

microsoft

Anche in casa Microsoft prende forma l’idea di uno smartwatch votato al fitness ed in grado di dialogare con smartphone e tablet. Mentre non si fa che chiacchiere di iWatch e delle sue possibili forme e dimensioni, i competitor si danno da fare e, dunque, molto presto potremmo apprezzare le innovazioni e le qualità di questo nuovo device prodotto dall’azienda di Redmond per entrare in un mercato in cui, per ora, solo la Samsung ha voluto operare con decisione.

E’ ormai un anno, infatti, che la stampa vicina alla Microsoft ha parlato chiaramente di uno smartwatch basato su Windows Phone: ora, però, le cose sembrano aver subito una accelerazione significativa.

A diffondere le nuove indiscrezioni ci ha pensato la rivista Forbes: il device sarà in grado di monitorare costantemente il battito cardiaco e funzionerà a stretto contatto con smartphone Windows Phone. Al tempo stesso, però, il nuovo smartwatch della Microsoft sarà in grado di dialogare anche con sistemi operativi iOS ed Android.

Il device, inoltre, sarà dotato di una batteria con autonomia di circa due giorni e sfrutterà la capacità di interagire con più piattaforme per essere venduto in maniera del tutto svincolata rispetto a smartphone e tablet.

Sempre secondo la rivista Forbes, entro l’estate Microsoft presenterà il suo device al pubblico andando ad aggredire il mercato in tempi brevi.

Cosa farà la Apple? Sembra ormai difficile che iWatch arrivi il prossimo 2 giugno e, dunque, ogni considerazione circa la sua natura tecnica sarà senz’altro rimandata all’autunno. Samsung, Microsoft, LG… tutti si muovono, speriamo che la Apple faccia presto la sua parte!

 

microsoft