Moto X non arriverà in Europa: Apple tira un sospiro di sollievo

Motorola_Logo_441x465

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato del prossimo avvento di Moto X: parliamo del primo device prodotto interamente da Google (dopo l’acquisizione del gruppo Motorola) basato su Android e dotato di molteplici nuove funzioni che ne faranno un dispositivo decisamente innovativo ed interessante.

Il Moto X – che dovrebbe essere venduto ad un prezzo di 399 dollari – rappresenterà un insidia notevole per la Apple e per i prossimi iPhone a meno che da Cupertino non riescano a trovare quel guizzo in più che ormai manca da diversi anni. Ebbene, pare che Google abbia ufficialmente comunicato che il Moto X non verrà commercializzato in Europa.

Apple, dunque, almeno per il momento potrà tirare un sospiro di sollievo giacché, almeno nel vecchio continente, le vendite di iPhone saranno salve. E’, però, molto plausibile che Google/Motorola presto svilupperà nuovi prodotti della linea X più adatti al mercato europeo.

A quanto pare Google ha portato a temine alcune valutazioni molto razionali per ciò che riguarda la commercializzazione del suo Moto X dalle quali non traspare una reale problematica legata alla diffusione del device in Europa.

Ciò che sembra più plausibile ipotizzare è una difficoltà di esportazione a causa dell’ubicazione dell’intera catena di montaggio del dispositivo. In ogni caso, il Moto X sarà comunque un avversario scomodo per la Apple che, al momento, non ha ancora presentato i nuovi modelli ma soltanto il sistema operativo del futuro.

Anche la Samsung teme l’arrivo del nuovo device Motorola proprio a causa del connubio con Android. Il prossimo autunno, almeno negli USA, ne vedranno delle belle!

 

Motorola_Logo_441x465