Mountain Lion: scopriamolo insieme

Mountain Lion: scopriamolo insieme

Un altro anno è passato ed è di nuovo il momento di aggiornare il nostro Mac OS X. Dopo Leopardi, Leopardi della neve e Leoni, questa volta è il turno del Leone di montagna di entrare all’interno dei nostri iMac e MacBook. Il nuovo Mac OS X 10.8 dovrebbe essere annunciato entro i primi giorni di marzo, presumibilmente insieme al nuovo iPad 3. Per il momento è stato presentato solamente in esclusiva per gli sviluppatori, ma promette di contenere numerose novità molto interessanti anche per noi utenti normali.

Mac OS X 10.8 punterà ancora di più all’integrazione con iOS. Non a caso il sistema è ormai chiamato da Apple semplicemente OS X, lasciando cadere il riferimento al Mac. L’applicazione iChat andrà in pensione e sarà sostituita da Messaggi, già disponibile per il download in versione beta. Si tratta dell’incarnazione desktop di iMessage e consentirà a tutti i computer della Mela di scambiare messaggi con tutti gli altri Mac dotati di Mountain Lion e addirittura con iPhone e iPad. In pratica gli SMS sbarcano ufficialmente anche sul computer, assestando un altro grande colpo ai provider di servizi telefonici. Spedire SMS con Messaggi, infatti, consuma solamente un po’ di banda del traffico dati e non tocca alcuna tariffa telefonica. Verranno integrate numerose altre app mutuate dall’iPhone, come Promemoria, aggiungendo poi una migliorata integrazione con iCloud e con Twitter, sempre più social network ufficiale della Mela.

Non solo notizie positive, però. Con Mac OS X 10.8 dovrebbe essere introdotto anche Gatekeeper, un sistema di sicurezza che impedirebbe di installare programmi non scaricati dall’App Store o privi della firma digitale Apple. Per l’azienda è un sistema per preservare la salute del computer, per molti utenti è un modo per aumentare il controllo di Cupertino sul software installato. Appena uscirà, sono previste molte polemiche circa il funzionamento di questo sistema.