Musica in streaming: Apple pensa al futuro

Musica in streaming: Apple pensa al futuro

Apple e Beats insieme? Sembrerebbe un’accoppiata vincente, che potrebbe ben presto trasformarsi in realtà. Non che la Mela stia per acquistare la famosa casa di prodotti musicali, ma una collaborazione, secondo le ultime indiscrezioni, starebbe effettivamente per nascere. Tim Cook, infatti, sarebbe in contatto con Jimmy Iovine, boss della Beats Audio (la stessa che produce le famosissime cuffie “by Dr. Dre”) e soprattutto fondatore della piattaforma musicale a pagamento Project Daisy. Un sistema ancora poco noto, soprattutto dalle nostre parti, che però si integra alla perfezione con i progetti a lungo termine della casa di Cupertino.

Non molto tempo fa, infatti, Apple aveva stretto contatti con Pandora, una famosa webradio americana che permetteva, tramite la diffusione in streaming, di ascoltare una vera e propria radio personalizzata dietro un pagamento mensile. Un progetto che la Mela ha dimostrato interessarla molto, al punto che le voci su una creazione di una “iWebradio” si sono fatte sempre più insistenti. L’accordo con la Beats Audio mirerebbe proprio a questo: una sinergia per lo sviluppo di un servizio di musica in streaming, che possa andare a fare concorrenza con gli stessi servizi in preparazione in casa Google grazie all’appoggio di YouTube.

A questo accordo parteciperebbe anche Eddy Cue, seppur rimanendo leggermente nell’ombra. La figura di Cue, comunque, è cresciuta a dismisura da quando Forstall ha lasciato Cupertino e il suo ruolo nello sviluppo recente di iTunes sarebbe un indizio più che fondamentale per capire quanto egli sia interessato a questo giro d’affari. Stiamo per assistere alla nascita di un iTunes by Dr. Dre?

Musica in streaming: Apple pensa al futuro