NGM Forward 5.5: è più sottile di iPhone?

800px-NGM_logo-500x322

L’Italia è pronta ad accogliere il modello NGM Forward 5.5, il nuovo modello dell’azienda italiana che è stato già indicato come il device più sottile al mondo. Con buona pace dell’esile spessore dell’iPhone 5S/5C, dunque, il dispositivo della NGM supera le aspettative e si presenta pratico e leggero da utilizzare.

Un ottimo colpo per l’immagine di un’azienda che merita senz’altro grande attenzione. L’NGM Forward 5.5 è stato realizzato grazie all’apporto significativo dell’azienda cinese Gionee: il risultato è davvero interessante, a partire dallo spessore che misura, per l’appunto, 5,55 millimetri dando così anche il nome al telefono.

La struttura dell’NGM Forward 5.5 si compone di una sola gabbia metallica rivestita in vetro Corning Gorilla Glass V3 antigraffio. All’interno, il monoblocco è realizzato in lega di alluminio mentre lo schermo ha una diagonale da 5 pollici ed è dotato di tecnologia Full HD Super Amoled.

Anche l’hardware dell’NGM Forward 5.5 è apprezzabile e degno di battagliare con iPhone: a disposizione degli utenti, infatti, troviamo processore con 8 core MT6592 frequenza di clock 1,7 GHz e 2 GB di Ram. Infine, la fotocamera è un modello da 13 Mega Pixel HQ con autofocus e funzione HDR con stabilizzatore d’immagine per video in Full HD.

L’NGM Forward 5.5 costerà circa 399 €, un punto a favore nella battaglia con la Apple (in particolar modo con iPhone 5C). Una volta prodotto un ottimo device, la sfida della NGM si sposta sulla comunicazione: riuscirà a convincere il pubblico della bontà del suo progetto, ai danni di grandi colossi come Apple e Samsung? Nei prossimi mesi avremo le prime reazioni degli acquirenti.

 

800px-NGM_logo-500x322