Office 2012: tutto pronto per il lancio su Lion ed iOS

800px-Microsoft_Sign_on_German_campus

Le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti: l’ultima news in merito arriva da “The Daily” dove ancora si legge che la Microsoft sta pensando e studiando le soluzioni per adattare nel miglior modo possibile Office – uno dei programmi più longevi ed efficaci del mondo – ai sistemi operativi della Apple. Del resto, citando un glorioso film ambientato nella Bologna degli anni ’70, invece di chiederci Perche, è più giusto dirci serenamente: Perché no?

Il punto di partenza è semplice: nonostante con il tempo le peculiarità dei dispositivi a marchio Mela si siano assottigliate – uno fra tutti, il processore – sempre più gente si è decisa ad acquistare un Mac, ragion per cui ora come ora la Microsoft ha tutto l’interesse a fare in modo che i suoi software siano compatibili con i sistemi operativi che girano sugli Apple, dai MacBook ai dispositivi mobili come iPhone e iPad. Dunque, se Office 2012 è ormai alle porte, lo sarà presto anche la versione adatta a Lion ed iOS 5. Del resto, al momento Office 2011 supporta soltanto Snow Leopard e questo inizia ad essere un problema concreto visti i continui aggiornamenti sia di Lion che di iOS. Se a ciò si aggiunge che iWork di Apple è rimasta ferma alla versione 2009, si può comprendere la fretta di Microsoft che a breve potrebbe spopolare sui tanto agognati Mac. Tenendo anche presente che quasi tutti, una volta passati a Mac, difficilmente riescono a separarsi da Office sostanzialmente per questioni di abitudine, per la Microsoft è un’occasione da non perdere! Certo, ci sarebbe Open Office ma pare che il programma open source che, negli anni addietro, si è fatto strada fra gli utenti, stia lentamente andando in disuso…