Office per iPad: Microsoft volta pagina e pensa al futuro

Microsoft Office 2007

Quante volte fino ad oggi abbiamo sperato nella vana possibilità concreta di utilizzare l’app Office per iPad? Ebbene, questa volta – a quanto pare – si fa sul serio e tutto grazie a Satya Nadella (nuovo CEO di Microsoft) il quale ha idee molto particolari per il rilancio della sua azienda.

Nadella punta in primis a recidere i rami morti della sua gloriosa azienda e, ancora, punta molto sulla collaborazione con coloro i quali fino ad oggi sono stati dei nemici acclarati. A quanto pare una data molto importante per la Microsoft sarà il prossimo 27 marzo: a San Francisco, infatti, potrebbe essere finalmente presentato Office per iPad!

Stiamo parlando, senza paura di esagerare, di una delle applicazioni più desiderate dagli utenti i quali adorano il loro device a marchio Mela ma si sentono frustrati per non poter utilizzare il pacchetto Office che, in buona sostanza, è il programma più riuscito e più diffuso della Microsoft ormai da oltre 30 anni.

Basti pensare che una stima approssimativa ci dice che fino ad oggi la scelta di non diffondere Office su iPad è costata alla Microsoft qualcosa come 2,5 miliardi di dollari all’anno per capire che Nadella, nell’optare per questa rivoluzione, ha capito che da un punto di vista strategico privare i rivali di un app così importante per non indebolire i prodotti di casa propria è una scelta che non paga per niente.

iPad, del resto, riesce a vendere oltre 200 milioni di unità anche in periodi di crisi e, dunque, è evidente che una piattaforma così diffusa e di moda non può che fare anche il bene di un software come Office. Il futuro, del resto, è dei tablet e far finta che iPad non esista (per tutelare Microsoft Surface e Windows per desktop) non è una strategia vincente.

 

Microsoft Office 2007