Processori A8 a 14nm: la rivoluzione firmata TSMC

tsmc

Si inizia a parlare, nemmeno tanto timidamente, di processori A8: sarà l’aria del Natale oppure l’enfasi data dalle prospettive future, tant’è che la macchina dei rumors si è ormai messa in moto ed i device Apple sono sempre i più interessati dal chiacchiericcio degli esperti di settore e degli appassionati.

Pare, infatti, che la Apple stia investendo capitali molto elevati per lo sviluppo dei suoi nuovi processori dedicati ad iPhone ed iPad. Considerando, inoltre, che fino ad oggi i processori Apple sono stati realizzati in gran parte dalla Samsung, l’innovazione che i prossimi processori A8 potrebbero introdurre potrebbe anche mettere fine ad una collaborazione che ormai alla Apple sta davvero molto stretta.

La Apple, a quanto pare, potrebbe affidare l’intera produzione dei processori A8 alla Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, ovvero la TSMC. Non ci sono conferme ufficiali in merito ma la notizia sembra essere davvero molto interessante.

I nuovi processori A8, inoltre, potrebbero essere realizzati con un innovativo processo a 14nm. Se, infatti, i chip attuali sono realizzati con processo a 29nm, sarebbe molto più facile immaginare i nuovi chip con processo a 22nm. Eppure le indicazioni spingono proprio verso un rivoluzionario processo a 14 nm e questa non potrebbe che essere l’ennesima svolta per la Apple.

Il salto generazionale, così facendo, sarebbe doppio ma a quanto pare la Apple confida molto nelle qualità della TMSC. L’azienda di Cupertino, del resto, ci ha già abituato a grandi novità ed alcune delle tecnologie introdotte con l’iPhone 5S ce l’hanno nuovamente dimostrato. Nel 2014, dunque, ne vedremo davvero delle belle!

 

tsmc