Questione brevetti: Apple porta in tribunale HTC

htc-logo

Apple continua a difendersi e, dopo Samsung, porta di fronte all’International Trade Commission (ITC) anche HTC, accusata di “tentativi costanti di avviare contenziosi invece di competere lealmente sul mercato”. Apple avrebbe chiesto espressamente all’International Trade Commission di far sospendere la vendita di Smartphone Android di HTC sul territorio statunitense.

L’ultima denuncia, la quarta dell’azienda di Cupertino contro HTC, riguarda alcune violazioni in merito alle tecnologie iPad e iPhone-related. La società produttrice di hardware, da sempre fedelissima alleata di Google, da parte sua, rigetta qualsiasi tipo di accusa e “nega fortemente ogni violazione argomentata da Apple nel passato e nel presente”. HTC inoltre, ha appena acquisito l’azienda S3 Graphics, società che pochi giorni fa ha vinto una causa contro Apple, sempre in merito ad alcuni brevetti.

Per quanto riguarda, invece, la guerra dei brevetti aperta sul fronte Samsung, quest’ultima è passata, ancora una volta, alla controffensiva, chiedendo a una corte distrettuale di squalificare gli avvocati esterni di Apple nella battaglia legale perché, ora rappresentano Cupertino ma precedenza hanno rappresentato Samsung.

E proprio nella guerra dei brevetti arriva una doccia fredda per l’azienda di Cupertino. Sarebbe imminente, infatti, l’addio di Richard Lutton, manager che da sempre si è occupato della salvaguardia della proprietà intellettuale di Apple.