RIM contro Apple, la guerra ora è sulle assunzioni

Apple vs RIM

La lotta tra RIM ed Apple continua incessantemente, i colpi bassi non mancano di certo compresi quelli di sgraffignare qualche valido elemento alla concorrenza.

Ricorderete tutti la sentenza attraverso la quale la Apple doveva smettere di non assumere personale facente parte di società concorrenti.

Detta così sembra un incitamento a rubare dipendenti ad altre società ma così non è, l’intento è quello anzi di agevolare la possibilità di migliorare il proprio status lavorativo senza che questa o quella azienda boicotti il tutto con qualche accordo.

Terminata questa piccola prefazione la notizia è che negli ultimi tempi ben 5 elementi prima presenti nel libro paga di RIM sono passati ad Apple.

Il trasferimento che ha fatto più rumore è stato quello del ex responsabile alle vendite strategiche di RIM ed attuale responsabile alle vendite di iPhone.

Insomma la guerra partita a livello mediatico si è spostata sul campo prima della telefonia con iPhone contro BlackBerry, successivamente su quello dei Tablet dove lo scontro era tra iPad e PlayBook  ed ora su quello del passaggio di personale.