Ryanair: video per adulti in volo con iPad?

800x600_ipad_stocks

Cosa c’entra la Ryanair con la Apple? I cellulari non devono restare spenti durante il volo? Ebbene il re del lowcoast, Michael O’ Leary, pare ne stia pensando un’altra per far pagare qual cosina in più alle orde di viaggiatori che prendono d’assalto i suoi aerei a basso costo. L’idea, infatti, è quella di offrire un servizio di pornografia Pay per View ai passeggeri, i quali potrebbero scaricare i filmati e vederli durante il volo. Dove? Ma su iPad ovviamente! Si pensa ad una applicazione dedicata che consentirebbe di scaricare filmati a luci rosse sul tablet della Apple, a pagamento. Questa l’indiscrezione diffusa dall’inglese “SUN”,pochi giorni or’sono. Nell’offerta anche videogiochi e scommesse.

I video, ovviamente, non verrebbero proiettati sugli schermi dei sedili ma sui tablet personali dei viaggiatori, uniformandosi – secondo O’Leary – alle catene alberghiere di tutto il mondo che offrono questo servizio. Al momento, la compagnia dispone di 272 jet e ogni giorno ne inventa una per spillare soldi ai suoi viaggiatori. I quali, però, stringendo i denti possono fare tutto il viaggio senza spendere nulla, ma soltanto ascoltando lo stuart che di tanto in tanto propone affari a prezzi esorbitanti. Se l’idea del top manager di Ryanair dovesse andare in porto, sarebbe bello stare a guardare l’imbarazzo dei viaggiatori nel fare una scelta del genere. Certo, al momento sarebbe interessante anche sapere cosa ne pensa la Apple! Le indiscrezioni, si sa, corrono sul filo dell’equivoco. Forse è solo uno scherzo, come quello ai danni del Premier di pochi giorni fa messo in atto dal sito della compagnia low cost. Lui, il Re del Bunga Bunga, di sicuro sarebbe contento di un’idea come questa!