Samsung: Apple è old school!

Samsung

Purtroppo negli ultimi anni, a scuola, invece dell’italiano e della matematica hanno insegnato ai ragazzi che la pubblicità è l’anima del commercio. Lo sanno bene Apple e Samsung, che da un po’ di tempo hanno iniziato a parlare, nelle loro pubblicità, degli avversari anziché del loro prodotti. In particolar modo la Samsung, che già un mesetto fa ha lanciato un video promozionale del Galaxy SII sbeffeggiando i possessori di iPhone: questi ultimi erano accusati di essere inquadrati e talmente dipendenti dalla Mela da fare tutti le stesse cose con il medesimo oggetto. Il promo si chiudeva affermando sicuri che, invece, con il Galaxy si era in buona sostanza padroni di se stessi.

Adesso, la stessa Samsung è tornata all’attacco: nella sua pagina Facebook negli Stati Uniti, tra i tanti banner presenti nella cartella immagini ne è comparso uno molto significativo: il solito Galaxy viene presentato come la modernità, il futuro, il nuovo che avanza a differenza della old school. Il bello è che, nell’immagine della vecchia scuola, possiamo trovare: un Motorola di tanti anni fa, alcune latte legate da un filo e… l’iPhone! Il mela fonino di Apple, dunque, viene messo alla stregua dei primi cellulari degli anni ‘90 ed addirittura delle lattine in comunicazione da un capo all’altro dello spago. Geniale, non c’è che dire. Certo, a noi utenti qualche dubbio rimane visto che, in fondo, in fase di produzione regnano diversi contratti che legano Apple a Samsung. I pezzi, dunque, che montano i due smartphone sono spesso pensati e strutturati nelle stesse fabbriche in Cina… Ma, come dicevamo, la pubblicità è l’anima del commercio ed è solo questo, purtroppo, quello che conta!