Samsung paga Apple in monetine: la solita bufala del web…

COINCOLLECTIONCOINS

Nei giorni scorsi siamo entrati nel dettaglio della contesa fra Apple e Samsung: l’azienda coreana, infatti, dovrà risarcire l’azienda di Cupertino con ben 290 milioni di dollari; la cifra, più bassa rispetto alle richieste, dovrebbe essere corrisposta nelle prossime settimane salvo notizie dell’ultima ora mentre la Apple starebbe già preparando le carte per richiedere il blocco di 26 device firmati Samsung i quali avrebbero utilizzato brevetti senza l’autorizzazione.

All’indomani della notizia nel web si è subito diffusa un’informazione simile a quella già letta alcuni anni fa relativa ad una vicenda analoga: pare, infatti, che la Samsung abbia già pagato l’intero importo alla Apple consegnandole soltanto monetine da pochi dollari.

Notizia subito diffusa on line ed ovviamente fasulla: la solita bufala che, a pochi anni di distanza, è stata nuovamente mandata in pasto ai giornalisti meno accorti ed ai social network di tutto il mondo. Il bello del web, del resto, è anche questo e soprattutto la necessità di doverlo saper adoperare per potersi difendere.

La bufala relativa ai pagamenti di Samsung a favore di Apple, dunque, rappresenta un ottimo spaccato del web ai giorni nostri: una piattaforma in cui possono confluire e viaggiare informazioni di ogni tipo ma che, al tempo stesso, proprio per questa estrema accessibilità consente anche alla bufale di prendere piede grazie al passaparola virtuale tipico di ogni social network che si rispetti. Una vicenda che al tempo stesso può far sorridere ed amareggiare giacché appare evidente quanto sia facile finire in balia delle presunte notizie anziché controllarle in maniera razionale.

 

COINCOLLECTIONCOINS