Steve Jobs: in arrivo il francobollo commemorativo

jobs

Sapevamo che era solo questione di tempo e gli USA avrebbero omaggiato Steve Jobs nel più classico dei modi esistenti: con un francobollo commemorativo. Sebbene il dipartimento delle Poste Americano provi sempre a non divulgare il nome dei personaggi scelti per i francobolli da collezione, pare proprio che il Washington Post abbia deciso di divulgare il segreto ideando uno spot pubblicitario ben accetto dai collezionisti.

A quanto pare fra il 2014 ed il 2015 sui francobolli compariranno molti volti noti della storia contemporanea internazionale fra cui anche nomi legati all’arte ed alla cultura. Steve Jobs, dunque, sarà uno di questi insieme a Jimi Hendrix, Dora l’esploratrice, Run DMC (gruppo rap degli anni Ottanta) e John Lennon (decisione, quest’ultima molto particolare giacché difficilmente si scelgono volti non nati negli Stati Uniti).

Si pensa che le nuove scelte dell’USPS (United States Postal Service) siano dovute alla ricerca decisamente importante di nuove strategie per sopravvivere in un mondo in cui le email hanno di fatto reso obsolete le lettere tradizionali.

Francobolli commemorativi, di fatto, possono essere una svolta importante ai fini di una migliore strategia di finanziamento dell’azienda che, ormai da 40 anni negli USA, è stata privatizzata. Ecco, dunque, arrivare anche la scelta relativa alla figura di Steve Jobs, personaggio di riferimento per più di una generazione ed in particolare per i baby collezionisti i quali conoscono molto bene il ruolo che lo stesso Steve Jobs ha avuto nelle dinamiche di evoluzione della società moderna.

Un francobollo commemorativo che, del resto, prima o poi sarebbe arrivato!

 

jobs