Steve Jobs: nuova statua commemorativa a Belgrado

steve

Pochi giorni fa la Apple ha festeggiato il cinquantanovesimo anniversario della nascita di Steve Jobs. Tim Cook in persona, attraverso alcuni tweet, ha ricordato il suo collega ed amico ed anche l’intero staff della Apple non ha per nulla dimenticato il suo guru.

Steve Jobs, infatti, nasceva il 24 febbraio del 1955 a San Francisco per poi essere adottato di lì a poco a causa delle difficoltà dei genitori naturali che non avrebbero mai immaginato tutto ciò che il figlio sarebbe stato in grado di realizzare nella sua vita. Ecco le parole che Tim Cook ha utilizzato per rendere onore alla memoria dello storico iCeo della Apple:

<<Ricordo il mio amico Steve nel giorno del compleanno: Abbiate fame, siate folli. Lo onoriamo continuando il lavoro che tanto amava – Ricordo Steve nel giorno del suo compleanno. I dettagli contano. È meglio aspettare di più ma farlo per bene>>.

Racchiusi in questi passaggi troviamo buona parte del Jobs pensiero ed allo stesso tempo non possiamo che notare quanto l’attuale Ceo della Apple sia indissolubilmente legato all’uomo simbolo dell’azienda.

Intanto, proprio in occasione del  compleanno di Steve Jobs, il comune di Belgrado ha presentato al pubblico l’opera dello scultore Dragan Radenovic: la scultura raffigura proprio Steve Jobs.

Queste, in sintesi, le parole dell’autore: <<Volevo rappresentare qualche motivo riconoscibile serbo come ad esempio la lettera Ш che è l’ultima dell’alfabeto serbo, e ad Apple l’idea è piaciuta. Ho anche posto la lettera latina A e il codice binario 0.1. Le ho volute tutte per rappresentare una sorta di magnete>>.

Il mito di Steve Jobs, dunque, prosegue senza sosta.

 

steve