Terremoto Giappone 2011: Steve Jobs vicino al popolo nipponico

terremoto-giappone1

L’immane tragedia che ha colpito il Giappone non ha lasciato insensibile nessuno su questo pianeta, il disastro che si profila è di livelli biblici e non sembra migliorare.

Anche alla Apple le immagini e le notizie che arrivano stanno lasciando il segno e in azienda si sono subito mossi per cercare di dare una mano.

E’ stata mossa una lodevole iniziativa per raccogliere fondi per la popolazione giapponese colpita non solo da un fortissimo sisma, ma anche da uno tsunami di dimensioni incredibili.

Steve Jobs in persona poi ha provveduto a mandare una lettera ai dipendenti Apple in Giappone, nella quale dimostra tutto il suo dolore e la sua vicinanza al popolo nipponico.

Nella lettera Steve Jobs dimostra la vicinanza ai suoi dipendenti e la solidarietà per la loro popolazione e si mette con la Apple stessa a completa disposizione per qualsiasi tipo di aiuto fosse necessario.

Di seguito riportiamo il contenuto della lettera che Steve Jobs ha inviato ai propri dipendenti:

“Al nostro Team in Giappone,

Tutti noi stiamo seguendo il terribile disastro che si sta consumando in Giappone. I nostri cuori vanno a voi e ai vostri familiari, così come a tutti i vostri connazionali toccati da questa tragedia. Se avete bisogno di tempo o risorse per fare visita ai vostri cari o prendervene cura, contattate il responsabile HR e lui vi darà una mano. Se conoscete la necessità di qualunque tipo di bene, avvisate pure l’HR e faremo tutto il possibile per organizzare la consegna.
Di nuovo, i nostri cuori sono con voi durante questa inimmaginabile crisi. Cercate di restare al sicuro.

Steve e l’intero esecutivo”

 

Anche Mela10 è vicino al popolo Giapponese e segue passo passo l’evolversi della situazione, speriamo che il tutto si risolva nel migliore dei modi e che il pericolo più temuto venga scongiurato.