Triste il mio iPhone 4, ancora ultime notizie su Yara Gambirasio

Giorno per giorno seguo sul mio iPhone 4 le notizia di cronaca dall’Italia e dal mondo grazie alle applicazioni dei principali tg nazionali (quella del Tgcom Mediaset è davvero ben fatta).

E, oltre a pensare a come su questo iPhone ormai ci faccia davvero di tutto, mi ritrovo nello sfogliare una serie di cattive notizie o di lanci di agenzie stampa, questi ultimi in particolare, in questi giorni, provengono dagli sbarchi clandestini a Lampedusa, isola dove lo stesso Premier Silvio Berlusconi si è recato per promettere un pronto intervento e promuovere la prolificità del posto, attraverso la mossa dell’acquisto di una casa online.

Un altro impietoso fatto di cronaca che sembra ancora essere ben lontano dal suo “spegnimento” presso le agende di attualità, è però quello riguardante le indagini sull’omicidio di Yara Gambirasio, indagini ancora in corso e che giorno per giorno seguo con le mia Apps preferite, “yara gambirasio” ormai è la keywords preferita delle news sul mio iPhone.

Al momento, gli investigatori stanno studiando la pista di un possibile branco di giovani che avrebbero partecipato all’omicidio della piccola Yara, oltre ad un paio di altre strade che riconducono a dei peli ritrovati nella bocca di Yara (che avrebbe morsicato l’aggressore?) e ai mai abbandonati frequentatori della palestra. Io resto in attesa: sul mio pc quando sono a lavoro, sull’iPhone, in tv, alla radio e sui giornali, le ultime notizie su Yara Gambirasio non mi lasciano mai. E vorrei tanto non comparissero più sul mio telefonino.