TSMC: i Chip A8 per iPhone 6 sono pronti!

1280px-Electronics_factory_in_Shenzhen

Ci siamo: la TSMC ha iniziato a spedire i Chip A8 destinati ad equipaggiare il prossimo iPhone 6. Questa la notizia diffusa dall’autorevole Wall Street Journal il quale ritiene che i tempi siano ormai maturi per la produzione del prossimo melafonino.

Come anticipato già diversi mesi fa, a produrre i Chip A8 è la TSMC dal momento che l’azienda di Cupertino ha finalmente deciso di non affidare più alla Samsung la produzione dei suoi processori. La TSMC, dunque, ha iniziato la produzione dei processori a 64 Bit – solo iPhone 5S è equipaggiato di questa tecnologia nel mondo degli smartphone – e tutto lascia pensare che sarà davvero un prodotto portentoso.

Il Chip A8 dovrebbe essere basato su di un processo costruttivo a 20 nanometri con una conseguente dimensione dei singoli transistor più piccola rispetto ai modelli attualmente in circolazione. La resa del Chip A8, di conseguenza, sarà molto più efficiente e meno dispendiosa in termini di energia.

Il consumo elettrico, infatti, risulterà notevolmente ridotto con enormi vantaggi per gli utenti. In questo modo ancora una volta il nuovo melafonino della Apple potrà sfoggiare un processore superiore a quelli dei concorrenti mettendo la giusta distanza fra se ed i rivali.

Non conosciamo altri dettagli ma, come detto in incipit, i tempi sono ormai maturi per una rapida messa in produzione del device in modo che l’assemblaggio finale avvenga quanto prima. La Foxconn, tra l’altro, avvierà la produzione utilizzando per la prima volta i robot.

Manca davvero poco ormai per toccare con mano iPhone 6: non vediamo l’ora!

 

1280px-Electronics_factory_in_Shenzhen