Un iPad per un primato mondiale, il primo autografo digitale di Obama

firmaipadobama

Un ragazzo americano ha da poco stabilito un primato mondiale, ma se pensate che si parli di un evento sportivo  vi sbagliate e di molto.

Il primato appartiene a Sylvester Cann e lo ha ottenuto grazie al suo iPad, con il quale ha fatto si che il presidente degli stati uniti potesse apporre la prima firma digitale della storia da parte di un autorità del genere.

Il coraggioso ragazzo durante la visita del presidente Obama a Seattle si è avvicinato al presidente e col suo iPad tra le mani ha chiesto all’uomo più potente del mondo un autografo.

Sarà stato il supporto non proprio convenzionale, sarà stato il coraggio mostrato dal ragazzo nell’avvicinarsi a lui con tanta umiltà, a far si che Obama si voltasse accontentando Sylvester nella richiesta.

Il ragazzo pensando che avvicinare il presidente con una penna sarebbe stato inopportuno e pericoloso (qualcuno poteva pensare ad un arma) ha deciso di fare il passo col tablet Apple.

Visti i risultati possiamo dire che l’idea e l’originalità sono state premiate e che il ragazzo ora passerà alla storia per aver ricevuto la prima firma digitale del presidente degli Stati Uniti.