Videogiochi: Drago d’Oro 2014, The Last of Us è Gioco dell’Anno

Videogiochi: Drago d'Oro 2014, The Last of Us è Gioco dell'Anno

Sono stati consegnati nella serata di ieri i premi Drago d’Oro 2014 al MAXXI di Roma. Come già sapranno gli appassionati, si tratta in pratica degli Oscar del videogioco italiano, una manifestazione durante la quale vengono celebrati i migliori prodotti del mondo videoludico secondo categorie che ricordano molto da vicino propri i famosi premi del cinema assegnati dall’Academy americana.

Vero mattatore della serata è stato il videogioco The Last of Us, survival horror estremamente popolare e spaventoso che è stato nominato ufficialmente Gioco dell’Anno. Non solo, però: suoi sono stati anche i riconoscimenti per la Migliore Sceneggiatura e la Migliore Colonna Sonora, a testimonianza di come il lavoro dei ragazzi della Naughty Dog sia stato assolutamente di altissimo livello. Sono stati però numerosi i premi assegnati durante la serata romana e alcuni hanno riguardato elementi davvero importanti. Lara Croft, ad esempio, ha confermato la bontà del suo ultimo reboot di Tomb Rraider portandosi a casa il riconoscimento di Miglior Personaggio. Forza Motorsport 5, invece, è stato nominato miglior gioco di guida.

Continuiamo con l’elenco dei riconoscimenti, dai quali non poteva naturalmente essere escluso il popolarissimo Grand Theft Auto V. Il titolo della Rockstar è stato nominato Miglior Gioco Azione/avventura e ha anche ricevuto il riconoscimento per il Miglior Gameplay. La Migliore Grafica è invece quella dell’attesissimo Ryse, Son of Rome. Veri e propri capolavori, tra i quali non poteva mancare qualche rappresentante del genere sportivo. Il vincitore tra tutti, però, è stata la simulazione ufficiale del campionato di pallacanestro americano, NBA 2k14, che è riuscito a conquistare il riconoscimento nonostante dovesse avere a che fare con il ritorno dello storico NBA Live 14.

Videogiochi: Drago d'Oro 2014, The Last of Us è Gioco dell'Anno