Wall Street: Apple è l’azienda più rispettata al mondo

Wall_Street_Sign_NYC

Questa volta Wall Street ha fatto davvero del bene alla Apple, dopo l’ultimo anno in cui è stato davvero difficile per i dirigenti di Cupertino accettare il costante ribasso dei loro titoli azionari. Secondo il giornale periodico Barron, infatti, gli investitori istituzionali di Wall Street hanno assegnato proprio all’azienda di Cupertino la prima posizione nella classifica annuale che viene stilata per elencare le aziende più rispettate agli occhi del mondo.

Una rivincita che la Apple si riprende a distanza di un anno sulla Berkshire Hathaway, una holding statunitense che trecentosessantacinque giorni fa le aveva rubato lo scettro.

L’azienda di Cupertino ha raggiunto il prestigioso traguardo degli investitori di Wall Street con un punteggio di 3,94 mentre la Berkshire Hathaway è rimasta ferma a 3,58 punti. Google, invece, si è classificata al quarto posto anche se proprio Big G poche settimane fa ha rubato alla Apple il primo posto nella classifica dei marchi di maggior valore al mondo.

La Apple, a parte la parantesi negativa dell’anno scorso, da cinque anni occupa stabilmente la classifica di Wall Street a causa del netto miglioramento che i device mobili a marchio Mela hanno apportato alla vita degli utenti.

Nonostante le azioni della Mela non siano più in orbita, la piazza affari più importante degli Stati Uniti non può che riconoscere gli ampi meriti dell’azienda di Tim Cook il quale, ovviamente, ringrazia. In futuro ci saranno ancora moltissime sfide da affrontate ed i progetti chiusi nei cassetti di Steve Jobs ormai stanno per finire. Ne vedremo delle belle? Noi ci speriamo!

 

Wall_Street_Sign_NYC