WSJ, consolle da gioco: Google e Apple scendono in campo

Super_Mario_Bros_cover

Il fatto che Apple abbia intenzione di entrare prepotentemente all’interno del settore dedicato alle consolle da gioco gira già da diversi mesi nel settore degli addetti ai lavori. Come già è accaduto per i vari possibili iPhone del futuro e per la iTv, quelle da tempo trattate sono soltanto voci che, con il tempo, spesso finiscono per risultare infondate o quanto meno irritanti anche perché di fatti veri e propri non se ne vedono poi tanti.

Proprio nell’ambito delle consolle da gioco, Google potrebbe battere Apple sul tempo – come sempre più spesso fa la Samsung – presentando una nuovissima consolle dai caratteri innovativi.

La nuova consolle di Google dovrebbe essere equipaggiata con orologio da polso basato su Android: così scrive il Wall Street Journal che si è detto sicuro dello scatto di Google per bruciare la Apple.

A quanto pare Big G avrebbe preso in esame la strategia tecnica preparata per Ouya e vorrebbe ripetere il tutto sfruttando il software già a disposizione. E’ chiaro che se Google, insieme ad Apple, dovesse decidere di entrare nel mercato delle consolle da gioco, il mercato cambierebbe radicalmente andando a creare nuovi ostacoli all’eterna lotta fra PlayStation ed Xbox.

Se così fosse, dunque, Microsoft e Sony non potrebbero dormire sonni tranquilli nemmeno in un settore di mercato che fino ad oggi avevano dominato. Alcuni addetti ai lavori, però, ritengono che né Apple né Google siano al momento abbastanza preparate per poter dettar legge in un settore molto stratificato e difficile da conquistare.

Nei prossimi mesi cercheremo di capire quanto ci sia di reale nelle indiscrezioni diffuse dal WSJ.

 

Super_Mario_Bros_cover