WWDC 2014: iMac Low-Cost in arrivo?

800px-IMac_history

E se la WWDC 2014 prevista per il prossimo 2 giugno aprisse le porte all’avvento dei tanto chiacchierati iMac economici? Vero o falso, è questa la voce che nelle ultime ore si è fatta strada fra le varie indiscrezioni che precedono la conferenza organizzata da Apple per gli sviluppatori che si svolgerà, come di consueto, nel Moscone Center di San Francisco.

Già alcune settimane fa l’analista di KGI Securities – Ming-Chi Kuo – aveva affrontato l’argomento sostenendo che i famosi nuovi iMac sarebbero arrivati entro la primavera. Proprio quest’anticipazione ha ripreso consistenza nelle ultime ore grazie ad un input arrivato direttamente – anche se implicitamente – dalla Apple stessa: i tempi di consegna degli iMac in commercio, infatti, sono passati da 24 ore a 3-5 giorni per tutti gli iMac in configurazione standard. L’attesa passa a 7-10 giorni quando si chiede una configurazione personalizzata.

Secondo gli analisti e gli esperti di settore, questo cambiamento nei tempi di consegna potrebbe rappresentare un segnale inequivocabile di una novità in arrivo: a sei giorni dalla WWDC 2014, dunque, sembra prendere prepotentemente piede l’idea che proprio il Moscone Center potrebbe essere il palcoscenico ideale per la presentazione degli iMac che potremmo anche definire Low-Cost.

Non abbiamo, però, ulteriori informazioni circa l’hardware di questi nuovi pc che, ovviamente, potrebbe essere leggermente meno potente di quelli attualmente in commercio.

Tutto in forse, dunque, in questi giorni che precedono la WWDC 2014. A quanto pare l’unica sicurezza – o quasi! – è rappresentata da iOS 8: il sistema operativo mobile della Apple, salvo novità, dovrebbe essere presentato alla stampa nella conferenza di inaugurazione del 2 giugno.

 

800px-IMac_history