Yo per iPhone: l’app che dice soltanto ciao!

yo

Si chiama Yo ed è un’app disponibile al download gratuito su App Store. Parliamo di un’applicazione che dice soltanto Yo! Nulla di più! Installandola, l’utente potrà selezionare i contatti della sua rubrica a cui inviare il saluto oppure fare in modo che i saluti inviati dagli altri siano bloccati o segnalati.

Tutto qui? Si, esatto: tutto qui!

Ad inventare questa app in appena 8 ore di lavoro è stato Or Orbel, un ragazzo di 32 anni nato in Israele. Nessuna pretesa, se non quella di testare un semplice modo di comunicare basato più sull’impatto grafico che sulle semplici parole. Un utente, con Yo, dice ad un altro: ti sto pensando!

Un po’ come un I Like It, un Poke o un Re-tweet… solo che in questo caso non c’è nulla altro attorno. Possibile che un’idea del genere abbia successo? Certo che si! L’app, infatti, ha raggiunto e superato ben 1 milione di download tanto da spingere gli investitori a mettere sul piatto circa 1 milione di dollari per lo sviluppo futuro dell’applicazione.

Con un Yo, dunque, il giovane trentaduenne israeliano ha trovato la sua America sfruttando la società delle immagini odierna ed il nuovo modo di interagire imposto ai più giovani dalla tecnologia. Con un Yo, infatti, sarà di sicuro possibile far nascere un amore o suggellare un amicizia… bene o male che sia, è ormai un dato di fatto.

Certo, affidarsi ad uno smartphone anche per un semplice ciao lascia l’amaro in bocca alle vecchie generazioni ma i tempi moderni, ormai, sono questi.

 

yo