iOS 8: quale sarà il ruolo del Touch ID?

La Apple sta già pensando ad iOS 8 anche se da pochi giorni è stata rilasciata la versione 7.1 del sistema operativo mobile presentato lo scorso mese di giugno e rilasciato in concomitanza con l’uscita di iPhone 5S ed iPhone 5C nel mese di settembre 2013.

Non conosciamo ancora quali saranno i dettagli, per lo più legati alla veste grafica, del prossimo iOS 8 ma possiamo di sicuro affermare che il sistema Touch ID sarà ancor di più al centro dell’attenzione della Apple.

Touch ID, infatti, ha fatto la sua comparsa su iPhone 5S: parliamo del sistema di riconoscimento delle impronte digitali che ha introdotto un nuovo modo di intendere la sicurezza del device. Touch ID, però, nella sua prima fase di vita ha avuto qualche problema giacché non sempre le impronte digitali riuscivano ad essere riconosciute in maniera impeccabile. Per questo già con iOS 7.1 la Apple ha cercato le misure correttive per risolvere il problema ma è con iOS 8 che, si spera, verranno risolti i problemi rimanenti.

Le questioni riguardanti Touch ID, del resto, sono di grande importanza per la Apple: il futuro guaderà sempre con maggiore intenzione ai pagamenti in negozi fisici tramite smartphone ed il Touch ID sarà sempre più il fiore all’occhiello della Apple che fino ad oggi non ha mai voluto sentir parlare di NFC e sistemi simili.

Proprio per questo iOS 8 dovrà necessariamente contenere gli ultimi tocchi di classe per fare del Touch ID un sistema finalmente affidabile ed in grado di effettuare pagamenti senza problemi di alcun genere.

 

 

Photo: Alex Washburn/WIRED

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica