iTunes: nuove esclusive dopo il successo di Beyoncé

Apple non molla: vuole altre esclusive su iTunes e per riuscirci ha iniziato a muoversi in maniera decisamente più energica rispetto al passato, visto che la concorrenza si fa sempre più agguerrita. Considerando, infatti, che poche ore fa è stata diffusa la notizia secondo cui anche Amazon ha deciso di entrare nel mondo dello streaming, è chiaro che la Apple ha necessariamente bisogno di fare qualcosa di eclatante per ricordare a tutti chi è che, con iTunes, ha cambiato il modo di diffondere musica su scala globale.

A quanto pare, inoltre, il grande successo dell’album pubblicato da Beyoncé in assoluta esclusiva su iTunes ha convinto la Apple ad esporlo come esempio per convincere altre etichette discografiche a chiudere degli accordi simili per altri grandi artisti del panorama musicale.

Pare, infatti, che Robert Kondrk in persona  (numero uno della divisione iTunes della Apple) abbia incontrato moltissimi dirigenti delle Major durante la gloriosa settimana dei Grammy Awards tenutasi lo scorso gennaio: in quella occasione avrebbe proposto la concreta possibilità di utilizzare iTunes come piattaforma in grado di garantire il successo ai nuovi album dei cantanti più in voga dell’momento.

Secondo il leader di iTunes, il successo sarebbe garantito proprio escludendo dai canali di diffusione sigle importanti come Spotify e YouTube.Del resto il fatto che Beyoncé abbia venduto più di un milione di copie in una sola settimana non può che essere sfruttato dalla Apple come garanzia di successo.

Il mondo è sempre in evoluzione ed il web, ormai, rappresenta il primo grande sistema per concludere affari milionari. La pacchia dei contenuti gratis, ormai, è praticamente finita…

 

450px-Beyonce_(New_York)

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica