Post Windows XP: meglio Mac OS oppure Zorin OS?

Oggi Microsoft interrompe il flusso di aggiornamenti per Windows XP, eccezion fatta per Antivirus Security Essentials che, invece, sarà aggiornato ancora fino al luglio 2015. Dinanzi alla Pubblica Amministrazione, alle aziende, alle banche ed agli utenti privati che ancora utilizzano Windows XP (in Italia sono circa 6 milioni) nei prossimi mesi si porrà un dilemma di non facile soluzione: passare semplicemente a Windows 7/8.1, oppure volgere lo sguardo altrove?

In quest’ultimo caso la soluzione sarebbe scegliere fra la piattaforma Mac OS oppure guardare alla filosofia open source dove Zorin OS sarebbe un ottimo sistema operativo molto simile, per aspetto grafico e funzioni, a Windows XP.

Si tratta di una scelta di campo che, probabilmente, sarà presa in base a criteri molto discutibili specie nell’ambito della PA. Passare da Windows XP a W7 oppure W8, infatti, agevolerà tutto il personale amministrativo poco incline alle novità, ma comporterà un esborso molto consistente per le licenze e per l’aggiornamento del parco macchine.

Un passaggio a Mac OS, allo stesso modo, vorrebbe dire un notevole investimento di capitali anche se, sul lungo periodo, i pc Mac durerebbero decisamente più a lungo. Soltanto un passaggio a Zorin OS (oppure Ubuntu) non creerebbe problemi di natura economica ma farebbe risparmiare alla Pubblica Amministrazione un bel po’ di soldi in licenze ed in rinnovo del parco macchine.

Eppure… quella che sembra la decisione più vantaggiosa sarà senz’altro quella scartata a priori; anche l’eventualità che Windows XP venga sostituito da Mac OS non sembra davvero nei progetti del Governo e, dunque, non ci resta che rassegnarci ad una nuova grande spesa a favore di Microsoft…

 

windows

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica