Se Beats Music passa nelle mani di Apple: gli scenari possibili

E’ l’argomento del giorno: Beats Music potrebbe passare ad Apple la quale sarebbe disposta a spendere ben 3,2 miliardi di dollari per concretizzare l’acquisto più oneroso della sua storia. Nulla a che vedere con i 19 miliardi di dollari che Facebook ha speso per WhatsApp, certo, ma sappiamo bene che le scelte dell’azienda di Cupertino sono sempre state più oculate e ragionate rispetto a quelle di tante altre grandi aziende specie nel campo dell’hi-tech.

Ebbene… se nei giorni scorsi vi abbiamo parlato dell’aspetto tecnico di questa operazione, oggi è giusto proporre delle valutazioni di ordine strategico.

Perché, infatti, Apple starebbe pensando seriamente a Beats Music? Gli scenari possibili si muovono su due fronti: il mondo della musica in streaming da un lato ed il mondo della moda dall’altro.

Per ciò che riguarda lo streaming, è indubbio che Beats Music sia un progetto in grado di dar del filo da torcere ad iTunes Radio: la Apple, dunque, potrebbe decidere di fondere le due piattaforme oppure di inibire Beats Music per far spazio ad iTunes Radio; molto più plausibile la prima  ipotesi dal momento che un importo così importante come 3,2 mld di dollari non può certo servire soltanto per zittire un concorrente.

Per ciò che riguarda, invece, le famose cuffie di Dr.Dre, in questo caso non possiamo che far riferimento alla volontà di Apple di entrare anche nel mondo della tecnologia da indossare: le portentose cuffie audio, infatti, andrebbero a braccetto con iWatch per il quale, tra l’altro, la Apple ha da poco strizzato l’occhio alla Nike. Nella prossima settimana avremo maggiori informazioni.

 

beats-music-logo-500x282

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica