Sicurezza: ancora problemi dopo iOS 7.0.6

Dopo OS X, anche iOS per iPhone ed iPad sembra essere finito nei guai a causa di una falla di sicurezza. Il problema, infatti, è generale e, se per OS X la nuova release dovrebbe aver risolto ogni bug, per iOS non tutto è ancora finito per il meglio. Gli hacker, cioè, per stessa ammissione della Apple potrebbero ancora aver accesso alla posta elettronica e ad altri servizi teoricamente crittografati.

In ogni caso è bene sottolineare che la Apple, anche grazie alla comunità hacker, ha da poche ore rilasciato l’aggiornamento iOS 7.0.6 per iPhone, iPad ed iPod Touch il quale dovrebbe risolvere, almeno parzialmente, il bug dello stesso iOS.

Nonostante l’aggiornamento, infatti, la Apple per prima ha già comunicato l’avvento di un nuovo ulteriore aggiornamento per iOS al più presto allo scopo di tutelare con maggior scrupolosità gli utenti. Ad essere a rischio, del resto, sono proprio i dati sensibili degli utenti e tutto questo la Apple non può proprio permetterselo.

iOS, infatti, dovrebbe portare avanti i fasti nell’ambito della sicurezza che furono propri di un passato in cui i sistemi operativi a marchio Mela non mostravano falle di alcuni genere. Il problema, invece, attualmente risiede nella reale possibilità che un hacker mediamente esperto possa interferire nel canale di comunicazione fra utente e pagine web e ivi carpire ogni sorta di informazione.

E’, insomma, una falla gravissima che oltre a mettere a rischio la privacy degli utenti, va a ledere il nome di un’azienda come la Apple che, ormai, non può più assolutamente dirsi sicura come un tempo.

 

800px-Apple_Headquarters_in_Cupertino

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica