Touch ID per iOS 7: nuova release in arrivo

Nel futuro di Apple c’è senz’altro il sistema Touch ID introdotto con iPhone 5S: tutto, infatti, passerà da lì perché è proprio nelle impronte digitali che l’azienda di Cupertino intende investire per tutelare il suo futuro e la sicurezza dei suoi utenti.

Con il Touch ID, insomma, sarà possibile introdurre un nuovo sistema di pagamenti basato sul tocco delle dita ed in grado di proteggere gli utenti stessi dalla dispersione dei propri dati personali. E’ per questo che il lavoro degli ingegneri di Cupertino non accenna a fermarsi.

La Apple, infatti, negli ultimi tempi ha lavorato a stretto contatto con lo staff di AuthenTec al fine di migliorare in primis la qualità del sistema di riconoscimento delle impronte digitali insito nel Touch ID. Tutto ciò non può essere che un’ottima notizia per gli appassionati i quali hanno già segnalato che, dopo il primo mese dal suo utilizzo, il Touch ID ha iniziato ad avere alcuni problemini decisamente imbarazzanti.

Il problema rilevato dagli utenti ha preso il nome di AuthenTec Fade: in buona sostanza dopo i primi giorni dal suo utilizzo,Touch ID tende a diventare meno preciso e puntuale del solito e talvolta non riconosce in maniera corretta le impronte digitali dell’utente. I tecnici hanno ipotizzato che si tratti di un errore nell’algoritmo che gestisce la struttura delle impronte dell’utente ma ciò che conta  è che tutto questo caos venga risolto al più presto.

Considerando che attualmente gli utenti usano sistemi empirici per comunicare con il loro Touch ID, qualcosa dovrà necessariamente cambiare.

 

touch

Germana
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica