Yuri Gagarin dal cosmodromo di Baikonur ai vostri iPhone

“Da quassù la terra è bellissima”, esclamò Yuri Gagarin, o Jurij Alekseevic Gagarin per essere più precisi, primo astronauta ad aver effettuato un viaggio nell’orbita terrestre. Oggi tutto il web ne parla grazie al logo Google (gli avete dato un’occhiata? Yuri Gagarin google) , del resto Gagarin è considerato una sorta di Eroe della Russia e fu proprio lui, il 12 aprile del 1961, ad imbarcarsi per lo spazio a bordo della navicella appartenente alla missione Vostok 1, secondo il programma societico di esplorazione spaziale.

La navicella partì dal cosmodromo di Baikonur, la più antica base spaziale del mondo, Gagarin si trovava nello spazio con una inclinazione di 65 gradi per un apogeo di 315 km di distanza. Nato il 9 marzo del 1934, Yuri Gagarin scelse di frequentare scuole di aviazione altamente specializzate, e partecipò a dei test attitudinali per diventare astronauta, dopo quel suo primo lancio partecipò a numerosi missioni spaziali “da terra”, non ebbe modo di partecipare ad altri lanci perché morì drammaticamente il 27 marzo del 1968 a bordo del suo piccolo aereo MiG-15UTI.

L’importanza della missione di Yuri Gagarin è stata enorme per la scienza, e non solo, visto che come hanno ricordato i colleghi di altri blog il settore della ricerca nello spazio è il secondo settore di spese al mondo dopo quello delle armi. Gli appassionati di astronautica, di cinema di fantascienza, di scienze della fisica, ingegneria, e molto altro ancora, non possono non essere attratti da un campo sterminato, o per meglio dire infinito, come quello dell’esplorazione dell’universo.

Chi di voi ha voglia di giocare con il proprio iPhone a fare l’astronauta, può trovare alcune applicazioni divertenti con le quali divertirsi un po’. Una di queste ad esempio è l’app F-Sim Space Shuttle, simulatore di guida in un astronave disegnato in 3D che vi permetterà di affrontare le difficoltà atmosferiche e meccaniche che si incontrano durante una spedizione nello spazio.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica